mercoledì 7 agosto 2013

Pissarotta a/r, il giro di ieri 06/08/13

Mi scuso con Alessandro Zanini che mi aveva mandato un sms alle 17:00 per andare in bici insieme al quale mi sono dimenticato di rispondere...tra spesa e l'impegno di arrivare a casa in modo da partire alle 18:00. Ritarderò di circa 10 minuti l'appuntamento col Cactus che pazientemente mi ha atteso sull'uscio di casa. Il resto è stato un giro piacevole anche se non del tutto tranquillo. All'inzio della salita della pissarotta prima ci affianca per alcune centinaia di metri e poi ci supera, uno con una maglia verde e decidiamo di non rispondergli. Salendo poi superiamo alcuni ciclisti ma uno in particolare pare quasi fare sfotto' perchè sul più bello che l'abbiamo quasi raggiunto, accelera...... Pane per i miei deni, ho pensato, e allora decido la strategia, salire regolare tenendolo a bagnomaria e poi ai meno 3 partire acciuffarlo e fare forcing. Quando il Ds Cactus mi da il via, il mio piano si attua, lo raggiungo e tengo la sua velocità e poi da bastardo...alzo prima mezzo km e poi uno e poi due per dargli poi una bella pacca sul tratto più impegnativo tra i meno due ed i meno uno. Risultato...sganciato il ciclista.... :) e pedalato a tutta per un paio di km. Decidiamo per non fare tardi di scendere dalla pissarotta, facendo una pausa birra all'ex confine, ma la birra calda e la scarsa cortesia dei gestori non sortiscono il risultato sperato. Rientro con 42 km e 500 di dislivello !!! Evvai

3 commenti:

Fabio Savoia ha detto...

semplicemente GANASSA :-D

bucephalo ha detto...

Esatto, molto molto ganassa !!!

"Cactus" ha detto...

Ganassa sudatissimi...