mercoledì 18 luglio 2012

Nobili deliri !!!

Ode al Buce: tu,
Buce, figliol prodigo,
perché hai
abbandonato  l'alcova
primordiale. Perché
hai staccato il
cordone ombelicale.
Perché sei andato a
vivere a Borgo
Panigale?
Insomma, ti abbiamo
perso nel ben noto
girone infernale!!!!

 -il Conte 17/07/12-

Ora ditemi, come si fa a rimanere seri difronte a cotanto spremersi di cervella del nobile di Sezano?

NO DIGO ALTRO, se non bravo Conte 6 1 poeta !

5 commenti:

Fabio ha detto...

non ci crederai, ma mi è uscita di getto, infatti l'ho scritta direttamente con sms.
Non c'è niente da fare, quando si è alle prese di qualche personaggio Ganassa, il terreno mentale diventa fertile come se fosse invaso dalle acque limacciose del Nilo :-D

bucephalo ha detto...

Quale onore aver ispirato un ehm, IL nobile !!!

Posso regalarti l'epiteto di LETTERATO di SEZANO ?

Fabio ha detto...

Ti concedo l'onore, lo sai che noi nobili amiamo pavoneggiare. Tra qualche anno potrei dire che il sole non tramonta mai sulla mia Contea :-D

"Cactus" ha detto...

Buce, il Conte ha cercato di coinvolgermi con i suoi deliri ma non ho abboccato.
Trattasi di demenza senile e non letteratura...
Meglio che vada in vacanza...

bucephalo ha detto...

Ah Cactus, dici che sia quello?
Io invece ho creduto alla sua (endo)vena poetica.

Ultimamente ha un buon spacciatore