giovedì 13 ottobre 2011

Cica - BOOM

Ieri pomeriggio rientro prestino dal lavoro. Alle 17:00 sono in sella alla mia Tagliaro, obiettivo del giorno, muovere alcune pedalate sul lung'adige in scioltezza e senza forzare.... (le ultime parole famose).

Si sa che la strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni. Dopo un paio di avanti indietro sul lungo adige, incontro il Cica, nizio a pedalare in compagnia e i km scorrono via piacevolmente senza che me ne renda conto. Devono essere state circa le 18:20 quando il buon Cica mi fa, dai che ci facciamo una Cola tranquilla tanto da spezzare la monotonia.

Accetto subito l'invito, nonostante qualche ritrosia del mio ginocchio che dopo un ora e 20 di 34*19 _ 34*17 a 100-110 pedalate al minuto aveva cominciato a farsi sentire.

Saliamo a ritmo tranquillo ed ingrano il 23 per non caricare, ma quando sarò a casa il ginocchio inizieràa farmi fastidio. Così è stato anche per oggi 13/10....

PERTANTO RIMARRO' TRANQUILLO, sperando di poter partecipare alla pedalata delle castagne proposta dal Cactus, questa domenica 16/10.

Oggi pomeriggio passaggio radente in farmacia a ghermire una pomata lenitiva per il ginocolo.

Cica boom il titolo, del post perché pedalando con il Cica il mio ginocchio ha fatto BOOM

1 commento:

"Cactus" ha detto...

Dai Fede che domenica facciamo una bella passeggiata. Tempo "freschino" al mattino ma poi il sole riscalderà l'aria.
Riposati un paio di giorni (ossia niente bici!)