martedì 20 settembre 2011

Quando i piedi fanno male.....


Quando i piedi fanno male, o meglio le scarpe fanno male ai piedi, allora è dura pedalare. La mia esperienza con le scarpe vittoria, devo dire non è delle più esaltanti. Appena acquistate, tutto bene, leggere, confortevoli ed esteticamente belle. Poi dopo sei mesi mi trovo che se le caratteristiche estetiche rimangono inalterate, ad eccetto di un po' di ingiallimento di alcune plastiche e di un po' di sporco quà e là, com'è giusto che sia, la soletta mia fa proprio male.

Così diventa impossibile andare avanti, non appena spingo sui pedali, da li a mezz'ora compare un forte fastidio sotto la parte del piede da dove partono le dita. Contattato Tagliaro una prima volta, minimizza il problema e mi consiglia di rivolgemi ad Alfiero per posizionare meglio le tacchette. A mio avviso non è un problema di tacchette messe male, ma di soletta interna completamente ceduta. Si noti che le scarpe hanno 3000 km e che all'interno della soletta sono ormai impresse le impronte delle dita del piede e della pianta....

Devo dire che se le scarpe avessero 3 anni, ci sarebbe anche da aspettarselo, ma da scarpe di 6 mesi di vita, mi pare alquanto prematuro.

A breve, visiterò Tagliaro che mi ha garantito che le porterà in fiera a far visionare al produttore e quindi a propormi una soluzione.

Io penso che dopo la sostituzione della soletta interna, il confort migliorerà pari al nuovo, e che una volta sostituito tale particolare sarà opportuno che mi rechi da Strazzer per il posizionamento delle tacchette, che ho più fiducia dell'ex professionista che del cantinaro, per quanto bravo che sia.

Per il momento mi farò montare delle tacchette Keo sulle scarpe vecchie cos' da vedere se con le vecchie scarpre Nalini il problema scompare oppure no. Nel caso non scomparisse il male sarebbe causato con estrema probabilità da un posizionamento non corretto delle tacchette, nel caso contrario, il difetto sarebbe ascrivibile alle scarpe Vittoria in questione.

2 commenti:

ilmigliore666 ha detto...

ho lo stesso problema di dolore alle dita dei piedi con le Sidi con soletta in carbonio, sono andato da Alfiero appena le ho prese e quindi la posizione non conta. Mi dicono che la soletta in carbonio potrebbe per alcuni non essere tollerata e Gaiardelli mi ha detto che la Sidi per il 2012 farà la sola parte centrale della soletta in carbonio per dare un appoggio meno duro alle dita del peide ... per me il problema è iniziato ad Agosto quando ho fatto tanti kilometri in bici da strada, una uscita di 2ore però non mi da problemi, il fastidio inizia dopo 3/4 ore solitamente

bucephalo ha detto...

Grazie per la dritta Andrea,
le mie scarpe non hanno la suola in carbonio, ma in plastica, eppure mi fanno male lo stesso.
Se vado piano, tipo 28-30km/h ina piano senza spingere, non ho particolari problemi, ma non appena inizio a premere, son dolori. Andrò da Tagliaro magari giovedì. Grazie ancora.
Fede